IL PUNTO SUL WEEKEND: VOLANO LE CAPOLISTA UNDER 19 E UNDER 16, TORNA IN CORSA L’UNDER 17, CHE SPETTACOLO L’UNDER 14

Una vera Caporetto la prima gara dell’anno per la nostra Eccellenza che cade inesorabilmente sul campo del quotato Saluzzo, pur essendo passata in vantaggio con Daniele Talarico. I padroni di casa, però, si ridestano immediatamente e col passare dei minuti diventano padroni assoluti del campo. Finisce 5-1. Chiudiamo il girone d’andata con 19 punti in piena lotta per la salvezza. Domenica prossima sarà fondamentale approcciare al meglio il girone di ritorno contro una diretta concorrente come l’Atletico Torino. VOTO 5

LA CLASSIFICA DELL’ECCELLENZA

PosClubPTIPGVNPGFGSDR
136171061381721
236171061281315
32817845281711
4271776420173
5261775525187
6261775527225
7261782727234
8251774625250
9241766520155
1022175751621-5
1120175572430-6
1219174762130-9
13181753922220
1417174582235-13
1514173591732-15
1651712141538-23

UNDER 19: PRIMATO INCONTRASTATO

Continua la marcia in vetta alla classifica della nostra Under 19, che riprende la strada già tracciata nella seconda metà del 2019 e passa con un pokerissimo al Gaspare Tallia contro l’Ovadese Silvanese, grazie alla tripletta di Tommaso Rossetto ed alle reti di Alessio Capirone e Matteo Gambino. Primato rafforzato e distacco dalle più immediate inseguitrici che aumenta, alla luce della sconfitta della Gaviese sul campo della CBS e del pareggio interno del Lucento contro il Cenisia. Prossimo impegno da non sottovalutare sul campo del Real Orione (il pareggio dell’andata è un bel monito per Sandro Senatore ed i suoi ragazzi). VOTO 7

RILANCIO UNDER 17, GRANDE CUORE UNDER 16

Vittoria che significa tanto per l’Under 17 di Massimo Ricardo, che passa con il più classico dei risultati sul campo del Bacigalupo (2-0 firmato da Tommaso Ledda e Leonardo Longo) e si porta a una sola lunghezza dalla terza posizione occupata dalla CBS che vale la qualificazione alle fasi finali. Nel complesso ottima prova corale e buona gestione di tutte le fasi della partita, con la nostra retroguardia che si conferma la meno attuta del girone.  VOTO 7

Che cuore la nostra Under 16. Al Gaspare Tallia ribalta lo svantaggio del primo tempo contro l’Ivrea e vince per 3-1 e si conferma in testa alla classifica di un girone sempre più equilibrato, con quattro squadre racchiuse in pochi punti. Firmano la rimonta Mennai, Calabrese e Samson. Merita una lode capitan De Andreis stoicamente in campo con 39 di febbre. Prossima partita sul campo del Borgaro: un’altra finale per Natale Esposito e la sua squadra, in un campionato dove nessuna partita è scontata. VOTO 8

RIMPIANTI PER L’UNDER 15, ESALTANTE L’UNDER 14

Solo un pareggio, purtroppo, per l’Under 15 di Alessio Rapisarda che inaugura l’anno con uno zero a zero contro il Bacigalupo, fanalino di coda del girone, ma arrivato al Tallia consapevole di non dover suonare l’arpa ma badare alla sostanza dei fatti. Di contro, i nostri 2005 non sono riusciti a concretizzare la solita mole di gioco creata senza trovare mai la via della rete. Solo continuando a lavorare sodo si possono raggiungere i risultati e siamo sicuri che l’allenatore e la sua squadra non lasceranno nulla di intentato. VOTO 6-

Parlando di lavoro e miglioramenti esponenziali non possiamo non attribuire il giusto riconoscimento a Davide Vitelli ed alla sua Under 14: esaltante la prestazione contro l’ormai ex capolista del girone Pozzomaina. L’allenatore sta costruendo un gruppo a sua immagine e somiglianza, una squadra che non rinuncia mai a giocare, ma sa anche soffrire adattandosi in maniera camaleontica all’avversario. Nel big match del Tallia non manca proprio nulla: gol, emozioni, colpi di scena, con i ragazzi del Vanchiglia assoluti protagonisti e capaci di imporsi per quattro reti a una. Decidono le doppiette di Lorenzo Paradiso (il suo primo gol è da cineteca) e del sempre più decisivo Enea Kacari. Ma è tutto il gruppo a meritare il massimo dei voti. La sensazione è che più andremo avanti e più ci divertiremo, togliendoci belle soddisfazioni. VOTO 10